advert 1
advert 2
advert 3
Avviso Pubblico - Aprile 2014 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 07 Aprile 2014 15:52

AVVISO PUBBLICO RELATIVO AD UNA INDAGINE DI MERCATO

PER L’AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DEI SERVIZI DI GESTIONE “CENTRO TURISMO SOCIALE” PER NON VEDENTI E IPOVEDENTI PER LA DURATA DI ANNI 1 (UNO).

 

Prot.    120 del 05/04/2014

L’Istituto per ciechi “Anna Antonacci” di Lecce, con verbale del Consiglio di Amministrazione del 19 ottobre 2013 e con successivo verbale  del 17 03 2014, ha deliberato di appaltare, per la durata di un anno, il servizio di gestione del “Centro Turismo Sociale” per non vedenti ed  ipovededenti, pertanto, con il presente avviso intende compiere un’indagine di mercato per l’individuazione del fornitore del servizio.

 

Il servizio comprende:

-          Riassettamento e pulizia giornaliera delle  13 stanze, degli spazi destinati al “Centro Turismo Sociale” presso l’Istituto A. Antonacci, e degli spazi comuni per una superficie complessiva di circa mq. 1.300 (milletrecento). L’appaltatore dovrà utilizzare, nell’espletamento servizio, materiali ed attrezzature di sua proprietà e, prima dell’inizio del servizio medesimo, dovrà fornire copia del certificato di conformità, scheda tecnica dettagliata dei materiali e delle attrezzature che impiegherà nell’esecuzione delle attività oggetto dell’appalto, piano di lavoro.

-          Attività di portineria e centralino da garantire per 24 ore al giorno, espletate in maniera tale da rendere agevole l’accesso alla struttura agli utenti e ai visitatori e atta anche a garantire la presa chiamata telefonica e la disponibilità di servizi di comunicazione telefonica. In questa voce è compresa ogni attività inerente e direttamente connessa con l’attività di centro turismo sociale; a titolo esemplificativo ma non esaustivo: piccola manutenzione ordinaria delle stanze nel loro complesso, emissione della documentazione fiscale a nome dell’ ”istituto Antonacci”,

-          Accoglienza degli utenti con accompagnamento alle camere.

-          Fornitura, preparazione e distribuzione di colazione mattutina nei locali messi a disposizione nell’Istituto (caffè, latte, tè, succhi di frutta, biscotti, fette biscottate, marmellata, nutella, cornetti e pasticciotti).

-          Mantenimento delle scorte del materiale di servizio attualmente presente (biancheria, suppellettili, prodotti di pulizia ed igiene e simili).

-          Garantire il servizio di guida turistica specializzata, di accompagnamento agli utenti richiedenti a tariffe sociali agevolate.

 

La presente indagine di mercato si svolgerà ai sensi del combinato disposto dell’articolo 125, comma 11, ultimo periodo, del Decreto Legislativo 163/2006 (Codice dei contratti pubblici) e degli articoli 329 e seguenti del DPR 207/2010 (Regolamento di attuazione ed esecuzione del codice dei contratti pubblici) e verrà affidata al prezzo più basso ai sensi dell’art. 81 e 82 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii..

 

 

Le ditte interessate saranno remunerate con un aggio che verrà corrisposto sull’affitto di ognuna delle 13 stanze, nella misura massima del 50%, al netto di eventuali provvigioni dovute a soggetti promozionali terzi, facendo presente che la richiesta giornaliera da parte dell’Istituto per ogni stanza è pari a:

Stanza singola        € 33,00

Stanza doppia         € 49,00

Stanza tripla           € 64,00

 

Potranno partecipare alla presente indagine di mercato i soggetti di cui all’art. 34 del D.Lgs. 163/2006 in possesso dei requisiti generali e di idoneità professionale previsti dagli articoli 38 e 39 del D. Lgs. n. 163/2006 (articolo 327 del D.P.R. 207/2010) e che abbiano svolto servizi analoghi a quelli oggetto dell’affidamento nell’ultimo biennio 2012-2013, con indicazione degli importi, delle date e dei destinatari pubblici e/o privati.

Il preventivo/offerta dovrà contenere le seguenti informazioni:

 

1)    Percentuale di ribasso offerto in merito al 50% del corrispettivo previsto per ogni stanza, al netto di eventuali provvigioni dovute a soggetti promozionali terzi;

 

2) periodo di validità dell’offerta/preventivo non inferiore a 30 giorni;

 

3)    dichiarazione sostitutiva di atto notorio del legale rappresentante (con allegata copia di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore) attestante il possesso dei requisiti generali e di idoneità professionale previsti dagli articoli 38 e 39 del D. Lgs. n. 163/2006 (articolo 327 del D.P.R. 207/2010) ed attestante che il soggetto offerente ha svolto nel biennio 2012-2013 attività inerente a quella oggetto della presente indagine di mercato;

 

4)    obbligo, in caso di aggiudicazione, ad assumere n. 2 unità lavorative già impiegate nel suddetto servizio;

 

5)    Accettazione dell’obbligo di prelazione sulla prenotazione delle stanze in caso di necessità dell’Istituto;

 

6)    Dichiarazione di avere preso visione dell’immobile e delle stanze destinate all’ospitalità, alla reception ed alla prima colazione, nonché dei servizi annessi, e di averle trovate perfettamente idonee all’uso al quale sono destinate.

 

 

II preventivo/offerta - in busta chiusa e sigillata riportante su retro la dicitura “preventivo/offerta Servizio “Cento Turismo Sociale” - dovrà essere indirizzato a “Istituto dei Ciechi Anna Antonacci di Lecce” via Scipione de Summa n. 1 – 73100 Lecce e dovrà pervenire (a mezzo corriere, raccomandata A/R oppure consegnato a mano) entro e non oltre le ore 12,00 del quindicesimo giorno dalla pubblicazione del presente avviso (farà fede il timbro di arrivo), pena esclusione.

 

Il preventivo/offerta pervenuto fuori termine, incompleto, non firmato, non sarà ammesso alla presente indagine di mercato.

 

Non saranno ammesse offerte subordinate, anche indirettamente, a riserve e/o condizioni, né offerte parziali, indeterminate o in violazione dei limiti fissati dal presente avviso.

Il servizio sarà aggiudicato in favore del concorrente che avrà offerto il prezzo più basso. A parità di prezzo offerto, si procederà mediante sorteggio.

 

Si procederà all'aggiudicazione anche in caso di presentazione di una sola offerta valida purché ritenuta congrua e conveniente dalla stazione appaltante.

 

Resta inteso che nessun diritto sorge alla ditta per il semplice fatto della presentazione del preventivo/offerta e l’Istituto si riserva qualunque possibilità in ordine al preventivo/offerta formulato, anche di non procedere all’aggiudicazione senza che l’aspirante aggiudicatario possa avanzare alcuna pretesa risarcitoria.

 

Il Responsabile Unico del Procedimento potrà procederà all’aggiudicazione anche nel caso di ricevimento di un’unica offerta, purché valida, congrua e conveniente, in quanto contenente elementi qualitativi adeguati.

 

L’Istituto si riserva di prorogare la gestione del servizio per un altro anno alle medesime condizioni economiche di cui all’offerta economica risultata aggiudicataria.

 

Il soggetto aggiudicatario nella gestione del servizio è tenuto a rispettare il Regolamento “Casa per Ferie” approvato con deliberazione del Consiglio di amministrazione n.28 del 03/08/2012. Nel servizio di ospitalità avranno la precedenza assoluta i soggetti non vedenti ed ipovedenti ed i rispettivi familiari/accompagnatori, e l’Istituto si riserva di applicare tariffe differenziate  per gli utenti che non rientrano nelle predette categorie svantaggiate.

 

Qualora nel corso del rapporto contrattuale dovesse venire meno per qualunque causa la disponibilità e la fruibilità delle 13 stanze da parte dell’Istituto, lo stesso contratto dovrà intendersi risolto automaticamente senza che l’aggiudicatario possa avanzare richieste risarcitorie di nessun genere per la interruzione anticipata del servizio.

 

Per ulteriori informazioni e/o chiarimenti sulla presente procedura, è possibile inviare una email entro e non oltre il settimo giorno dalla data di pubblicazione del presente avviso al seguente indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Download PDF

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Aprile 2014 20:55